Skip to main content

Viaggio in USA : Preparare i bagagli rispettando la regola per liquidi 3-1-1

Bagagli e la regola per liquidi 3-1-1

Bagagli e liquidi: Sai cosa portare con te in USA?

Prepararsi in anticipo imballando correttamente il bagaglio per un viaggio negli Stati Uniti, può facilitare l’esperienza di viaggio in aeroporto, rendendo il processo di screening e di controllo molto più veloce ad agevole.

Informarsi su come preparare il bagaglio e cosa includere prima di arrivare all’aeroporto è altamente consigliato per evitare problemi di imbarco o se già atterrati negli USA problemi alla dogana.

Passiamo ora ad esaminare nel dettaglio le tante liste di beni ed oggetti che sono o non, permessi all’imbarco. Anche se un elemento è generalmente consentito, può essere soggetto a ulteriori controlli se innesca un allarme durante il processo di screening o desta sospetto al personale addetto ai controlli.

Importante: La decisione finale sul ammisibbilità di un bene dipende esclusivamente dall’agente del TSA (Transportation Security Administration) incaricato.

Prima di passare alla lettura delle liste di oggetti e alimenti consentiti all’imbarco verso gli Stati Uniti, è necessario porre attenzione alla normativa che caratterizza i liquidi imbarcati e il loro confezionamento per il bagaglio a mano o per il bagaglio stivato.

Stiamo parlando della

Regola 3-1-1 per i liquidi.

La domanda più frequente che viene posta dai viaggiatori che volano verso gli Stati Uniti, riguarda la quantità e la tipologia di liquidi che sono consentiti nel bagaglio a mano e nel bagaglio stivato. Per motivi di sicurezza sono state introdotte delle normative che limitano rigorosamente le quantità di liquidi, questo per una maggiore sicurezza dei passeggerri e per evitare pericoli riguardanti sostanze esplosive ed infiammabili.

Le limitazioni imposte hanno ridotto le dimensioni dei contenitori di liquidi, gel, aerosol e creme che possono essere portati nel bagaglio a mano. Il bagalio a mano sarà la prima cosa che gli operatori addetti all’imbarco controlleranno, e il ritrovamento di oggetti pericolosi o liquidi che superano le quantità massime consentite, verranno sequestrati al passeggero, compreso eventuali bottiglie d’acqua a cquistate prima del controllo. 

Organizzarsi con anticipo può contribuire a prevenire problemi ai controlli per la sicurezza, o eventuali frustrazioni dovute alla confisca dei propri effetti personali.


Cosa si intende per liquido o gel?

  • Bevande
  • Creme
  • Gel per capelli
  • Lacca per capelli
  • Shampoo
  • Lozioni solari
  • Dentifricio
  • Altri articoli di consistenza simile

La regola 3-1-1 per i liquidi impone che tutte le sostanze liquide presenti nel bagaglio a mano siano conservate in una borsa Quart-Sized o sacco di cellophane trasparente con chiusura a cerniera (così da poterli sigillare) in modo che i prodotti siano ben visibili al suo interno e dalle dimensioni massime di 20×20 Cm. I liquidi devono essere contenuti in contenitori da 100ml ciascuno e la somma totale del liquido trasportato non deve superare 1 Litro.   Ogni passeggero deve avere il proprio sacchetto con i prodotti liquidi( aerosol, gel, creme e dentifrici, profumi,etc..).

Importante: Ogni passeggero può portare nel bagaglio a mano un sola borsa Quart-Sized.

Si consiglia, il viaggiatore prima di mettersi in viaggio di controllare se eventuali prodotti confezionati, ad esempio il deodorante, il profumo, o dentifricio, rispettino il limite dei 100ml. Per il bagaglio stivato, sono consentiti contenitori piu grandi, ma la quantità di prodotto non può comunque superare i 100 ml. Per una migliore comprensione inseriamo illustrazione ufficiale del TSA.

illustrazione ufficiale del TSA per i bagagli a mano

La medesima regola va applicata anche per gli alimenti e le bevande, quali acqua in bottiglia, creme spalmabili e confetture, e per tutti quei prodotti che contengono sostanze liquide.

Nel caso si hanno delle esigenze particolari ad esempio, problemi di salute o se si viaggia con dei bambini, sono previste delle eccezioni alle quantità ammissibili all’imbarco (in misura ragionevole). Sarà consentito superare i 100 millilitri per i medicinali (sia per quelli da banco e sia per quelli che richiedono la prescrizione medica) o alimenti per neonati come il latte materno o succhi di frutta. Questi prodotti vanno comunque dichiarati e inseriti nel sacchetto trasparente.

Custodia per liquidi bagaglio

Una volta ottenuto il visto ESTA, e prenotate le strutture ricettive, arriva il momento della preparazione del bagaglio. Vediamo ora nel dettaglio i beni che è possibile introdurre in valigia o nel bagaglio a mano, divisi per categorie.

Per i prodotti Alimentari consultare l’articolo :  In viaggio con ESTA – Lista prodotti alimentari ammessi per il viaggio in USA

Per i prodotti Medici consultare l’articolo : In viaggio con ESTA – Articoli medici e farmaci ammessi sul volo per gli USA

Per gli utensili da cucina o da lavoro consultare l’articolo: In viaggio con ESTA – Utensili da cucina o da lavoro ammessi per il volo in USA