Skip to main content

Vacanze alle Samoa Americane : i luoghi importanti da visitare

Vacanze-alle-Samoa-Americane

In viaggio alle Samoa Americane

Nel Pacifico meridionale si trova una delle destinazioni turistiche più importanti e in forte espansione negli ultimi decenni. Stiamo parlando delle Samoa Americane, un piccolo gruppo di isole situate tra le Hawaii e la Nuova Zelanda.

L’arcipelago delle Samoa Americane deve il proprio nome al fatto che è uno dei 14 territori americani nel mondo (come Isole Marianne Settentrionali, Isola di Guam, Porto Rico, Isole Vergini), e si trova ad una distanza di soli 100 km da Samoa. Anche se si tratta di territorio americano, per l’ingresso sul territorio non è previsto richiedere alcun tipo di Visti USA

Fanno parte dell’attrattiva turistica delle Samoa Americane, l’interessante mix di tradizione e cultura americana, unito alle abitudini polinesiane. Il territorio dell’arcipelago in realtà è composto da 5 isole (Olosega, Aunu’u, Ofu, Ta’u e Tutuila),con Pago Pago come sua capitale.

Le Samoa Americane sono sinonimo di clima mite, foresta pluviale, spiagge paradisiache, pittoreschi villaggi e deliziosa gastronomia che uniti con lo spirito allegro e gioviale della popolazione, rappresentano la combinazione perfetta per trascorrere una vacanza meravigliosa. Qui potrai disconnetterti dalla routine, allontanandoti dallo stress e dal trambusto caratteristico delle grandi città.

Se desideri viaggiare alle Samoa Americane, ma non sai quali sono i luoghi più consigliati da vedere e conoscere, sei arrivato al posto giusto.

Sappiamo molto bene che nella maggior parte dei casi, per motivi di lavoro o di altra natura, non si dispone di troppi giorni per godersi una vacanza o semplicemente si dispone di un budget limitato per il viaggio, che non deve essere  superato.

Quindi, per aiutarti a sfruttare al meglio il tuo soggiorno sull’isola, ti mostreremo le più grandi attrazioni turistiche delle Samoa Americane e chiariremo anche alcuni dubbi, su ciò di cui avrai bisogno per entrare in questo straordinario territorio americano.

Che cosa vedere alle Samoa americane? Presta attenzione alle seguenti raccomandazioni…

La Fagatele Bay

Vacanze alle Samoa Americane La Fagatele Bay

La Fagatele Bay fa parte del famoso National Marine Sanctuary Of American Samoa, dove apprezzerai lo spettacolare fondale marino delle Samoa, edove potrai ammirare ben 271 specie di pesci, e circa 168 specie di coralli. La baia di Fragatele è situata sull’isola di Tutuila.

Questo luogo è perfetto per fare immersioni con snorkeling o immersioni subacquee, godendo delle cristalline e calde acque della baia, andando alla scoperta di un intero mondo nascosto nei fondali dell’isola di Tutuila.

Aunu’u Island

Se sei sull’isola di Tutuila puoi reacarti al villaggio di Auasi,  e qui imbarcarti per Aunu’u Island. Il viaggio è un’esperienza unica, perché si arriva a una piccola isola vulcanica che conta meno di 500 abitanti, circondata da una splendida foresta pluviale, dove le piantagioni di taro e la produzione di faausi sono ovunque.

Una delle attrattive turistiche del luogo è  il Faimulivai Marsh, la più grande palude d’acqua dolce della regione, uno spettacolo per gli occhi. D’altra parte, nuotare nelle acque circostanti, passeggiando sulle bellissime spiagge, parlare con i nativi del posto e avventurarsi in escursioni lungo i vari percorsi disponibili, sono solo alcuni dei motivi per visitare l’incantevole Aunu’u Island.

Visitare il National Park of American Samoa

Visitare il National Park of American Samoa

Considerato uno dei parchi più remoti del mondo, il National Park of American Samoa, è un luogo meraviglioso nel cuore del Pacifico meridionale, dove potrai osservare, ascoltare e vivere esperienze che non troverai in nessun altro parco degli Stati Uniti.

Il parco si trova a Pago Pago, e poiché si trova in una riserva naturale remota, le strutture ricettive sono molto diverse da quelle dei normali parchi nazionali.

Per coloro che sono amanti della natura e hanno uno spirito da esploratore, questo luogo è perfetto, perché in esso scoprirete villaggi appartati, spiagge remote di sabbia corallina, una grande varietà di piante e animali esotici e, naturalmente, viste panoramiche abbaglianti.

Questa riserva naturale comprende tre isole, ossia l’isola di Ofu, Tutuila e Ta’ū. La flora e la fauna presenti in loco sono sorprendenti, poiché quasi tutta la superficie terrestre di queste isole vulcaniche è ricoperta dalla foresta pluviale. Senza dubbio, visitare il National Park of American Samoa, è una delle migliori proposte turistiche che l’isola offre.

Ofu Beach

Ofu Beach Manu a samoa americane

Uno dei piatti forti di questa lista è Ofu Beach. Situata nelle Manu’a Islands (regione caratterizzata da spiagge incredibili e anfratti da sogno), si trova Ofu Beach che è classificata come una delle migliori spiagge del mondo.

Tale distinzione non è casuale, poiché questa spiaggia è un vero paradiso, e non ci resta che contemplarlo e goderlo. L’apsetto migliore di Ofu Beach è che puo soddisfare i gusti di chiunque. Sul posto possiamo fare escursioni, immersioni con Snorkeling o semplicemente rilassarsi e godere di una delle spiagge più belle che si possa immaginare.

Il modo più semplice per raggiungere Ofu Beach da Pago Pago è in aereo. Pur disponendo di voli disponibili per tutta la settimana, è consigliabile prenotare in anticipo ed evitare inutili ritardi. Tuttavia, è anche possibile raggiungere il luogo tramite trasporto in barca da Payout fino a Ta’u.

Mount ‘Alava

viaggio samoa americane Mount Alava

L’idea di contemplare paesaggi mozzafiato e viste panoramiche, è portata portata ai massimi livelli a Mount ‘Alava. Da Pago Pago, potrete raggiungere la cima del Monte Alava e ammirare ed emozionarvi con viste mozzafiato.

L’itinerario per raggiungere la cima inizia nel villaggio di Vatia, e il percorso è un impressionante sentiero di circa 5,6 chilometri, circondato dalla foresta pluviale che fa parte del Parco Nazionale delle Samoa Americane. Anche se il percorso sembra lungo, ti sembrerà molto breve. Non smetterai di stupirti per la magnificenza e varietà della natura che ti avvolge durante il cammino.

Una volta in cima, potrete osservare i resti di un’enorme funivia che all’epoca era una delle più lunghe del mondo. Poiché si tratta di un percorso piuttosto lungo, assicuratevi di indossare scarpe adatte, e di avere abbastanza acqua.

Fagatogo Market

Una delle parti più emozionanti di ogni viaggio, è degustare la variegata e diversa gastronomia dei luoghi che visitiamo, dopo tutto, sei in un luogo con abitudini diverse, cultura diversa, prodotti diversi e naturalmente una gastronomia diversa che vale la pena provare.

Le Samoa americane sono proprio uno di quei luoghi dove la varietà della sua gastronomia conquista qualsiasi palato.

Il posto migliore per provare i piatti tipici è il Fagatogo Market. Qui potrai comprare pesce fresco, e passare attraverso le centinaia di bancarelle che offrono tutti i tipi di piatti gastronomici locali, come il pane alla frutta, il delizioso latte di cocco, il budino alla banana, conosciuto anche come Poi Fai, e un piatto tipico fatto di foglie di taro e sottaceti, conosciuto localmente come Palusami.

Il World War II Heritage Trail

World War II Heritage Trail samoa

Una vacanza alle Samoa americane non sarebbe completa senza conoscere la cultura e la storia dell’isola. L’impatto che ha avuto la storia, nel forgiare la cultura di questi territori è fondamentale, soprattutto se si considerano gli eventi avvenuti durante la Seconda Guerra Mondiale, che hanno contribuito a segnare per sempre questo territorio non integrato degli Stati Uniti.

La posizione strategica di questa isola nel Pacifico del Sud è stata fondamentale nelle vicissitudini della Seconda Guerra Mondiale. Visitando il World War II Heritage Trail, potrai realizzare un percorso escursionistico attraverso l’impressionante National Park of American Samoa, e dove potrai apprendere incredibili storie di guerra che l’isola nasconde e conserva nella memoria.

Tra i diversi percorsi escursionistici, i due più consigliati sono il percorso Breakers Point e il percorso Blunts, dove alla fine potrete godere di incredibili viste su Payout Harbor. Sul percorso potrai ammirare due cannoni perfettamente conservati, posti a protezione del territorio durante la II Guerra Mondiale. È un percorso molto interessante, fatto da una combinazione di storia e bellezza paesaggistica in una stessa attività.

Come puoi notare, le attività, i luoghi e le bellezze naturali che potrai contemplare a Samoa americana sono innumerevoli, godendo di esperienze indimenticabili e di esperienze molto gratificanti e istruttive.

Per visitare e assaporare tutto quello che le Samoa Americane hanno da offrire, ci introduce nella parte burocratica legata alle autorizzazioni di viaggio. Andremo ora a illustrare i requisiti e la documentazione necessaria per poter entrare in territorio samoano. La prima domanda che ci dobbiamo porre, essendo le Samoa Americane un territorio sotto la svranità degli stati Uniti è:

È necessario un visto americano o un’autorizzazione ESTA per entrare nelle Samoa Americane?

La risposta in entrambi i casi è NO… Non hai bisogno di un visto americano né di un visto turistico USA ESTA per entrare in nel territorio, ma avrai bisogno di un permesso d’ingresso a seconda del paese in cui ti trovi.

Pur essendo uno dei territori non integrati degli Stati Uniti, la politica dei visti che continua ad essere in vigore negli Stati Uniti non si applica alle Samoa americane, perché in questo campo hanno i loro propri requisiti di ingresso e il controllo della frontiera.

L’unico requisito per entrare nelle Samoa americane è ottenere un permesso di ingresso o un’autorizzazione elettronica da parte del Dipartimento degli Affari Giuridici, con almeno 30 giorni di anticipo.

I cittadini che risiedono in paesi che fanno parte del Visa Waiver Program devono richiedere il permesso d’ingresso?

No. Attualmente sono 39 i paesi aderenti al Visa Waiver Program, ma i cittadini di questi paesi possono accedere alle Samoa americane per 30 giorni senza richiedere alcun permesso di ingresso. I cittadini italiani possono recarsi nell’arcipelago senza visto americano, ne permesso ESTA, ma solo avendo a disposizione il passaporto con validita residua di almeno 6 mesi.

I cittadini statunitensi possono entrare senza richiedere permessi speciali e a tempo indeterminato.

Allora, ti va di visitare le Samoa Americane?