FAQ: Domande frequenti su ESTA

Informazioni importanti sui viaggi in USA

Ai sensi delle "Raccomandazioni del Commission Act 9/11 del 2007" (9/11 Act), emendate nella Sezione 217 dell'Immigration and Nationality Act (INA), al Department of Homeland Security (DHS) si fa carico di mettere in atto un sistema elettronico di autorizzazione al viaggio e altre misure mirate a migliorare la sicurezza del Visa Waiver Program. ESTA rappresenta un ulteriore livello di sicurezza che permette al DHS di determinare se un individuo, prima del suo arrivo negli Stati Uniti, è idoneo all'ingresso nel Paese sulla base del Visa Waiver Program e se egli rappresenta un rischio per le autorità o la sicurezza.

In poche parole l'ESTA consente al DHS, di valutare se le persone siano idonee a viaggiare verso il territorio americano nell'ambito del VWP, prima dell'imbarco su un vettore con destinazione negli Stati Uniti e se tale viaggio comporti rischi per le forze dell'ordine o per la sicurezza. L'ESTA controbilancia le vulnerabilità inerenti ai viaggi senza visto aggiungendo uno strato di controllo preventivo che consente al personale in prima linea del DHS di concentrarsi ancora di più sulla piccola popolazione di viaggiatori potenzialmente pericolosi. Infatti nella domanda per la richiesta dell'autorizzazione, sono presenti delle domande relative ai precedenti penali che consentono alle autorità di conoscere la storia criminale di un individuo, in modo da decidere, in relazione ad eventuali reati commessi, il viaggiatore è idoneo all'ingresso in USA ( leggi articolo su come Richiedere ESTA con precedenti penali ). Noi di Visto USA possiamo fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Chiudendo questo banner o continuando a navigare sul nostro sito, acconsenti all’uso dei cookies. Per maggiori informazioni leggi la nostra politica sui Cookies.